aimac logo

Avere cura di noi stessi

Il linfedema, soprattutto se di grado moderato o severo, è irreversibile e per questo motivo è importante essere costanti nel trattamento. Seguire tutte le precauzioni e le indicazioni del terapista può essere snervante: condividere ansie e timori con altri pazienti con la guida di un terapista può essere molto utile per avere consigli preziosi e sostegno per perseverare.

Controlli

È importante sottoporsi ai controlli periodici presso il fisiatra o il proprio medico per valutare l’evoluzione del linfedema e, quindi, gli effetti del trattamento. Alcuni pazienti tengono una sorta di diario.

I progressi saranno inizialmente molto lenti e per vedere un sensibile miglioramento si dovranno attendere alcune settimane. In caso di dubbi, non esitare a chiedere al fisiatra o al fisioterapista.

Ovviamente il paziente deve rispettare scrupolosamente anche il calendario dei controlli oncologici periodici secondo le indicazioni del centro di riferimento.

Non aumentare di peso

In presenza di (rischio di) linfedema, il controllo del peso è importante. Essere sovrappeso rallenta il sistema linfatico e rende più difficile la gestione e il trattamento del linfedema. È quindi bene cercare di non ingrassare o di dimagrire.

Mangiare sano

Non esiste una dieta specifica che serva a prevenire o controllare il linfedema. Tuttavia, mangiare sano fa bene alla salute generale, aiuta a controllare il linfedema e ovviamente non fa ingrassare.

Tenere un diario alimentare

Alcuni pazienti affetti da linfedema sostengono che taluni cibi, ad esempio gli alimenti speziati e salati, o l’alcool (soprattutto il vino) facciano aumentare il gonfiore. Prendere nota di tutti gli alimenti che si ritiene peggiorino le proprie condizioni in modo da poterli evitare.

Consumo di alcolici

Il consumo eccessivo di bevande alcoliche non solo accresce l’apporto calorico, ma può anche causare altri problemi di salute. Il limite è di un bicchiere di vino al giorno.

Non fumare

Il fumo rallenta la circolazione e può peggiorare le condizioni della pelle, già stressata dal linfedema. Smettere è la decisione più saggia e sana che si possa adottare.

Informazioni aggiuntive

  • Scarica il libretto in pdf:

    PdfButton

Letto 4514 volte Ultima modifica il Venerdì, 25 Settembre 2020

ATTENZIONE!

Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica.

Pur garantendo l'esattezza e il rigore scientifico delle informazioni, AIMaC declina ogni responsabilità con riferimento alle indicazioni fornite sui trattamenti, ricordando a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico curante.


© AIMAC 2019. Tutti i diritti sono riservati. La riproduzione e la trasmissione in qualsiasi forma o con qualsiasi mezzo, elettronico o meccanico, comprese fotocopie, registrazioni o altro tipo di sistema di memorizzazione o consultazione dei dati sono assolutamente vietate senza previo consenso scritto di AIMaC.