aimac logo

Schede sui tumori

aimacInformazioni sui singoli tumori: dalla diagnosi alla stadiazione alle terapie.



Il 18 gennaio 2018, presso la Biblioteca del Senato Giovanni Spadolini, nella Sala degli Atti Parlamentari, Aimac ha celebrato i suoi 20 anni di attività: 20 anni di informazione, ascolto, diritti, e innovazione al servizio dei malati di cancro e dei loro familiari.

 

L'intervista rilasciata da Marina Ripa di Meana il 18 dicembre 2017 in occasione del ventennale di AIMaC

Noi tutti di Aimac ricordiamo Marina con grande affetto e ammirazione. Siamo stati al suo fianco sin dall'inizio della sua esemplare battaglia contro il cancro e siamo diventati suoi amici.
Lei era una di noi.
Marina ha saputo dominare il cancro, sdrammatizzando, anche quando recentemente, quasi sfigurata da un'allergia, si è mostrata in tv con dignità e naturale semplicità.

Durante il lungo percorso della malattia, ha fieramente piegato il cancro alla propria volontà, impedendo al male di condizionarla. Ha continuato a vivere a modo suo: dalle mondanità al lavoro, dai viaggi alla scrittura, fino alle numerosissime apparizioni televisive.

Marina ha intrapreso, con successo, meritorie battaglie ambientaliste ed animaliste, ma l'ingaggio decisivo l'ha sostenuto contro il cancro, dimostrando che si può convivere con il tumore, come con le altre malattie croniche, senza rinunciare ai propri modelli esistenziali.
Ha ceduto solo nelle ultime 48 ore, quando ha deciso di andare serenamente incontro alla morte.

Marina ha consegnato alle Associazioni dei malati di cancro, e non solo, un'esemplare testimonianza di come si possa superare lo stigma del cancro uguale morte e la concezione ormai obsoleta di " male oscuro", "brutto male", "male inguaribile". Marina è l'emblema dell'umano cammino verso la vittoria contro le neoplasie.

Il grande esempio di Marina impone ora una svolta epocale, affinché le oltre 3 milioni e trecentomila persone che oggi vivono in Italia dopo una diagnosi di cancro non vengano più discriminate e possano condurre una vita normale, a partire dal diritto al lavoro.
Marina sara' con noi e la nostra battaglia continua!

Logo snc

Sono online le graduatorie provvisorie dei progetti di servizio civile gestiti da AIMaC - Bando Ordinario 2017: Informacancro Nord, Informacancro Centro, Informacancro Sud.
Le graduatorie diventano definitive solo dopo l’approvazione del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Vi ricordiamo che i candidati idonei non selezionati, cioè coloro che pur avendo superato le selezioni si collocano in graduatoria in una posizione successiva al numero di posti disponibili, potrebbero essere contattati tramite e-mail per subentrare in posti vacanti dello stesso progetto o di altri progetti gestiti da FAVO. Nell’individuazione dei volontari subentranti, FAVO terrà conto dei seguenti criteri in ordine di priorità: posizione in graduatoria, area e settore di impiego, contiguità territoriale delle sedi di attuazione del progetto.

Non è ancora possibile indicare la data di partenza dei progetti, ma vi consigliamo di rimanere in contatto con le sedi servizio e di consultare periodicamente il sito e la posta elettronica per essere aggiornati

Per accedere alle graduatorie consulta questa pagina.

A seguito di nuove segnalazioni da parte di alcuni cittadini, informiamo che AIMaC non chiede, né di persona né telefonicamente né in altra forma, alcun contributo o donazione per sostenere la propria attività. Tutti i servizi offerti dall’Associazione sono infatti completamente gratuiti.

Vi invitiamo pertanto a segnalare, al nostro numero verde 840503579 e/o alle autorità competenti, qualsiasi richiesta in tal senso fatta a nome dell’Associazione.

Logo snc

E’ possibile consultare i calendari con le indicazioni necessarie per partecipare ai colloqui di selezione dei progetti di Servizio Civile gestiti da FAVO. I calendari sono aggiornati periodicamente.

Per partecipare alle selezioni è necessario presentarsi nelle date, negli orari e nei luoghi indicati muniti di valido documento di identità. La mancata partecipazione ai colloqui comporta l’esclusione del candidato.

Aiutaci ad aiutare!

 

AIMAC tree

I servizi messi a disposizione da AIMaC per i malati di cancro sono completamente gratuiti, ma molto onerosi per l'Associazione. Se ogni visitatore del sito facesse anche solo una piccola donazione, la nostra raccolta fondi terminerebbe in pochi giorni permettendoci di continuare a sostenere i malati e i loro familiari lungo il percorso della malattia. 

Dona ora!