aimac

Il sistema previdenziale - Prestazioni previdenziali

I lavoratori hanno diritto che siano preveduti ed assicurati mezzi adeguati alle loro esigenze di vita in caso di infortunio, malattia, invalidità e vecchiaia, disoccupazione involontaria (Art. 38 co.2 Cost).

Il sistema previdenziale è finanziato dai contributi obbligatori prelevati dalle retribuzioni.
A seconda del tipo di infermità invalidante riconosciuta, il malato di cancro assicurato presso l’INPS ha diritto alle seguenti prestazioni [1]:

Le informazioni riportate si riferiscono esclusivamente ai requisiti e all’iter procedurale previsti dall’INPS per i propri assicurati: per altre gestioni previdenziali, è consigliabile informarsi presso il proprio ente o cassa di previdenza.

Dal  2012,  la gestione delle prestazioni assicurative e previdenziali dei dipendenti pubblici (ex INPDAP) e dei lavoratori dello spettacolo e dello sport professionistico (ex ENPALS) è stata trasferita all'INPS [2], ma le prestazioni sono rimaste immutate. Ad esempio, i dipendenti pubblici iscritti all’ ex INPDAP hanno diritto alla pensione di inabilità [3], ma non all’assegno ordinario di invalidità.

Dal 1° luglio 2012 la domanda per l’ottenimento di qualunque beneficio previdenziale deve essere presentata all’INPS esclusivamente per via telematica (vedi Procedura telematica INPS). Per farlo è necessario munirsi di un codice PIN  rilasciato dall’ INPS oppure essere in possesso di una Carta Nazionale dei Servizi (CNS).


[1] L. 222/1984.

[2] D.L.201/2011, convertito con modificazioni dalla L.21/2011.

[3] L. 335/1995.

PdfButton

Letto 3958 volte Ultima modifica il Lunedì, 09 Febbraio 2015

ATTENZIONE!

Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica.

Pur garantendo l'esattezza e il rigore scientifico delle informazioni, AIMaC declina ogni responsabilità con riferimento alle indicazioni fornite sui trattamenti, ricordando a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico curante.


© AIMAC 2015. Tutti i diritti sono riservati. La riproduzione e la trasmissione in qualsiasi forma o con qualsiasi mezzo, elettronico o meccanico, comprese fotocopie, registrazioni o altro tipo di sistema di memorizzazione o consultazione dei dati sono assolutamente vietate senza previo consenso scritto di AIMaC.

 

aimac uicc c2c4c pop