aimac logo

La recidiva dei tumori cerebrali

Alcuni tumori cerebrali possono ripresentarsi dopo il trattamento. La recidiva dipende dalla diagnosi istologica iniziale, dalla quantità di tessuto tumorale che è stato possibile asportare nel primo intervento e dalla risposta al trattamento radioterapico e chemioterapico. Per tale motivo è importante sottoporsi rigorosamente ai controlli clinici e radiologici. Nella maggior parte dei casi la recidiva si sviluppa nella sede originaria della malattia, e per tale motivo non deve essere confusa con il tumore secondario, che è la diffusione a distanza, sotto forma di metastasi, di un tumore che ha avuto origine da un altro organo.

In caso di recidiva, il neurologo vi spiegherà il suo significato e quale ritiene sia il trattamento più indicato tra chirurgia (se la recidiva è circoscritta e chirurgicamente accessibile), radioterapia o radiochirurgia  (sulla base della dose già erogata) e chemioterapia.

Per quanto riguarda la chemioterapia non vi è ancora un consenso unanime sul trattamento più appropriato.
Sono in corso numerosi studi clinici sull’utilizzo di combinazioni di più chemioterapici già in uso e dei nuovi farmaci biologici.

Informazioni aggiuntive

  • Scarica il libretto in pdf:

    PdfButton

Letto 19510 volte Ultima modifica il Martedì, 21 Giugno 2016

ATTENZIONE!

Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica.

Pur garantendo l'esattezza e il rigore scientifico delle informazioni, AIMaC declina ogni responsabilità con riferimento alle indicazioni fornite sui trattamenti, ricordando a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico curante.


© AIMAC 2019. Tutti i diritti sono riservati. La riproduzione e la trasmissione in qualsiasi forma o con qualsiasi mezzo, elettronico o meccanico, comprese fotocopie, registrazioni o altro tipo di sistema di memorizzazione o consultazione dei dati sono assolutamente vietate senza previo consenso scritto di AIMaC.