aimac logo

L'autoesame del testicolo

Se la diagnosi è precoce, ossia è formulata quando la malattia è in fase iniziale, le probabilità di guarigione aumentano. Per questo motivo, fin dalla pubertà, un uomo deve imparare a esaminare i testicoli periodicamente per acquisire familiarità con la condizione ‘normale’ quando sono regolari e compatti, ma non duri. Il momento migliore per eseguire l’autoesame è durante o dopo un bagno caldo o una doccia, quando la cute scrotale è rilassata. Tenendo lo scroto nel palmo della mano destra, con le dita tastare i testicoli, facendo attenzione a percepire eventuali noduli o gonfiori, anomalie o differenze tra loro. È normale che i testicoli siano leggermente differenti per dimensioni e che uno sia leggermente più in basso (in genere il sinistro) rispetto all’altro.

Se la diagnosi è precoce, ossia è formulata quando la malattia è in fase iniziale, le probabilità di guarigione aumentano. Per questo motivo, fin dalla pubertà, un uomo deve imparare a esaminare i testicoli periodicamente per acquisire familiarità con la condizione ‘normale’ quando sono regolari e compatti, ma non duri. Il momento migliore per eseguire l’autoesame è durante o dopo un bagno caldo o una doccia, quando la cute scrotale è rilassata. Tenendo lo scroto nel palmo della mano destra, con le dita tastare i testicoli, facendo attenzione a percepire eventuali noduli o gonfiori, anomalie o differenze tra loro.

È normale che i testicoli siano leggermente differenti per dimensioni e che uno sia leggermente più in basso (in genere il sinistro) rispetto all’altro.L’epididimo si trova subito dietro a ogni testicolo. Ha l’aspetto di un cappuccio, tenero, spesso caratterizzato lungo il suo corso dalla presenza di cisti innocue o di noduli benigni.Noduli o rigonfiamenti possono essere causati da altre patologie, e la maggior parte delle volte non si tratta di tumori, ma è estremamente importante recarsi dal medico di famiglia se si riscontra qualcosa di anormale.

Letto 12920 volte

ATTENZIONE!

Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica.

Pur garantendo l'esattezza e il rigore scientifico delle informazioni, AIMaC declina ogni responsabilità con riferimento alle indicazioni fornite sui trattamenti, ricordando a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico curante.


© AIMAC 2019. Tutti i diritti sono riservati. La riproduzione e la trasmissione in qualsiasi forma o con qualsiasi mezzo, elettronico o meccanico, comprese fotocopie, registrazioni o altro tipo di sistema di memorizzazione o consultazione dei dati sono assolutamente vietate senza previo consenso scritto di AIMaC.