aimac logo

Il ricorso amministrativo e giudiziario

Se l’INAIL respinge la richiesta di indennizzo oppure la accoglie in misura inferiore a quanto il lavoratore ritiene di avere diritto, è possibile presentare ricorso entro 60 giorni dalla data di ricevimento della lettera di notifica del provvedimento contestato. Il ricorso deve essere inviato amezzo raccomandata con avviso di ricevimento.

L’INAIL ha 150 giorni di tempo per pronunciarsi o 210 nel caso di revisione delle rendite . Qualora l’INAIL emetta parere sfavorevole oppure non si esprima entro il termine di 60 giorni dalla presentazione del ricorso, il lavoratore può ricorrere alla Sezione Lavoro e Previdenza del Tribunale del luogo di residenza, facendosi assistere da un legale di fiducia. Il ricorso deve essere presentato entro e non oltre il termine di prescrizione di 3 anni e 150 giorni, oppure di 3 anni e 210 giorni in caso di revisione, dal giorno della manifestazione della malattia professionale.

Informazioni aggiuntive

  • Scarica il libretto in pdf:

    PdfButton

Letto 3660 volte

ATTENZIONE!

Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica.

Pur garantendo l'esattezza e il rigore scientifico delle informazioni, AIMaC declina ogni responsabilità con riferimento alle indicazioni fornite sui trattamenti, ricordando a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico curante.


© AIMAC 2019. Tutti i diritti sono riservati. La riproduzione e la trasmissione in qualsiasi forma o con qualsiasi mezzo, elettronico o meccanico, comprese fotocopie, registrazioni o altro tipo di sistema di memorizzazione o consultazione dei dati sono assolutamente vietate senza previo consenso scritto di AIMaC.