aimac logo

HIFU e crioablazione

Queste terapie mininvasive sono indicate in casi selezionati.

La tecnica HIFU prevede l’uso di ultrasuoni focalizzati ad alta intensità e l’introduzione di una sonda all’interno del retto, attraverso la quale vengono emessi gli ultrasuoni che aggrediscono il tumore con il calore. La crioablazione si basa, invece, sull’introduzione di una sonda che ‘brucia’ il tumore con temperature molto basse.

Queste terapie sono indicate in caso di tumore localizzato che non può essere trattato con la prostatectomia radicale o la radioterapia a causa di malattie concomitanti o per l’età avanzata del paziente, e in alcuni casi di ripresa del tumore dopo il fallimento di precedenti terapie locali.

Informazioni aggiuntive

  • Scarica il libretto in pdf:

    PdfButton

Letto 11119 volte Ultima modifica il Mercoledì, 15 Giugno 2016

ATTENZIONE!

Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica.

Pur garantendo l'esattezza e il rigore scientifico delle informazioni, AIMaC declina ogni responsabilità con riferimento alle indicazioni fornite sui trattamenti, ricordando a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico curante.


© AIMAC 2019. Tutti i diritti sono riservati. La riproduzione e la trasmissione in qualsiasi forma o con qualsiasi mezzo, elettronico o meccanico, comprese fotocopie, registrazioni o altro tipo di sistema di memorizzazione o consultazione dei dati sono assolutamente vietate senza previo consenso scritto di AIMaC.