aimac logo

La terapia farmacologica

Lo sconvolgimento emozionale si può superare con il sostegno della famiglia, degli amici, dei gruppi di auto-aiuto e con il counselling. Tuttavia, se l'ansia e la depressione cominciano a interferire significativamente con la vostra capacità di affrontare la malattia, è necessario intervenire con altri strumenti, come gli psicofarmaci (antidepressivi, ansiolitici, sonniferi). L'importante è sapere cogliere e riferire allo specialista gli aspetti principali e i sintomi del disagio provati. L'aiuto da parte di uno psichiatra è, in tali circostanze, indispensabile e utile per migliorare la qualità della vita e non deve essere considerato un segno di debolezza o di incapacità a reagire o di malattia mentale. La presenza di figure specialistiche per il trattamento psicofarmacologico all'interno dell'équipe di assistenza, in ospedale o a domicilio, è uno delle risorse utili per affrontare in maniera più completa i problemi che possono insorgere nella fase avanzata di malattia.

 

Informazioni aggiuntive

  • Scarica il libretto in pdf:

    PdfButton

Letto 5052 volte Ultima modifica il Lunedì, 30 Settembre 2013

ATTENZIONE!

Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica.

Pur garantendo l'esattezza e il rigore scientifico delle informazioni, AIMaC declina ogni responsabilità con riferimento alle indicazioni fornite sui trattamenti, ricordando a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico curante.


© AIMAC 2019. Tutti i diritti sono riservati. La riproduzione e la trasmissione in qualsiasi forma o con qualsiasi mezzo, elettronico o meccanico, comprese fotocopie, registrazioni o altro tipo di sistema di memorizzazione o consultazione dei dati sono assolutamente vietate senza previo consenso scritto di AIMaC.