aimac logo

Che fare se il linfoma non Hodgkin recidiva?

In molti casi, il trattamento porta alla guarigione completa, mentre in altri si potrebbe sviluppare una recidiva, ossia il linfoma potrebbe ripresentarsi. Nella maggior parte dei casi ciò avviene nei primi cinque anni.

In caso di recidiva, potrebbe essere ancora possibile attuare un trattamento in grado di guarire la malattia (che potrebbe consistere nella chemioterapia con trapianto di cellule staminali seguito o meno dalla radioterapia). La scelta terapeutica dipenderà dal tipo di trattamento cui siete già stati sottoposti e dalla localizzazione della recidiva.

Se non è più possibile assicurare la guarigione, il trattamento si può comunque instaurare allo scopo di ridurre il volume dei linfonodi e controllare la malattia, consentendo in tal modo una buona qualità della vita, spesso per lunghi periodi.

Informazioni aggiuntive

  • Scarica il libretto in pdf:

    PdfButton

Letto 51177 volte Ultima modifica il Venerdì, 14 Novembre 2014

ATTENZIONE!

Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica.

Pur garantendo l'esattezza e il rigore scientifico delle informazioni, AIMaC declina ogni responsabilità con riferimento alle indicazioni fornite sui trattamenti, ricordando a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico curante.


© AIMAC 2019. Tutti i diritti sono riservati. La riproduzione e la trasmissione in qualsiasi forma o con qualsiasi mezzo, elettronico o meccanico, comprese fotocopie, registrazioni o altro tipo di sistema di memorizzazione o consultazione dei dati sono assolutamente vietate senza previo consenso scritto di AIMaC.