aimac logo

La stadiazione del cancro della tiroide

La stadiazione viene formulata in base ai dati sulle dimensioni e l’estensione del tumore, ossia se questo è entro i confini dell’organo o al di fuori di esso. Lo stadio è il parametro che indica quanto sia grande il tumore e se è diffuso ai linfonodi adiacenti e/o ad altri organi (metastasi). La stadiazione è utile all’oncologo per stabilire qual è il trattamento più idoneo per il singolo caso. 

Esistono due modi per definire lo stadio dei tumori:

  • il sistema numerico
  • il sistema TNM.

Il sistema numerico classifica i tumori secondo quattro stadi:

  • stadio 1:  il tumore è piccolo e circoscritto;
  • stadio 2 o 3:  il tumore ha invaso i linfonodi adiacenti;
  • stadio 4:  il tumore si è diffuso ad altri organi.

Nel caso dei tumori della tiroide, la stadiazione dipende dal tipo di tumore e dall’età del paziente.
I carcinomi papillari e follicolari sono classificati in funzione dell’età del paziente secondo il seguente schema:

età inferiore a 45 anni:
  • stadio 1: il tumore, indipendentemente dalle dimensioni, può avere invaso i tessuti e i linfonodi adiacenti, ma non si è diffuso ad altri organi;
 
  • stadio 2: il tumore, indipendentemente dalle dimensioni, si è diffuso ad altri organi (ad esempio ossa o polmone);
età pari o superiore a 45 anni:
  • stadio 1: il tumore ha un diametro massimo di 2 cm ed è confinato alla tiroide;
 
  • stadio 2: il tumore ha un diametro compreso tra 2 e 4 cm ed è confinato alla tiroide;
 
  • stadio 3: il tumore ha un diametro superiore a 4 cm ed è confinato alla tiroide; oppure, il tumore, indipendentemente dalle dimensioni, ha iniziato a diffondersi oltre la tiroide nei tessuti molli vicini o ha invaso i linfonodi adiacenti del compartimento centrale;
 
  • stadio 4A: il tumore, indipendentemente dalle dimensioni, ha superato la capsula tiroidea e ha invaso il tessuto muscolare e/o la laringe e/o la trachea e/o l’esofago e/o il nervo laringeo ricorrente  e/o i linfonodi laterali del collo o della parte superiore del torace;
 
  • stadio 4B: il tumore, indipendentemente dalle dimensioni, ha invaso la fascia prevertebrale e/o l’arteria carotidea e/o i vasi mediastinici;
 
  • stadio 4C: il tumore, indipendentemente dalle dimensioni e dall’invasione linfonodale, si è diffuso ad altri organi (ad esempio ossa o polmone).


Il sistema TNM

  • T  indica le dimensioni del tumore e comprende quattro stadi, T1 – T4;
  • N  indica se nei linfonodi adiacenti alla tiroide sono presenti cellule tumorali. Comprende due stadi:
    • N0: assenza di cellule tumorali;
    • N1: presenza di cellule tumorali (N1a: nei linfonodi nel comparto centrale, N1b nei linfonodi laterali del collo)
  • M ndica se sono presenti metastasi. Comprende due stadi:
    • M0: assenza di metastasi;
    • M1: presenza di metastasi.

Associando gli stadi T, N e M è poi possibile definire la stadiazione complessiva della malattia.

Tutti i tumori anaplastici sono considerati T4, suddivisi in due stadi:

  • T4a: tumore di qualsiasi dimensione confinato alla tiroide, asportabile chirurgicamente;
  • T4b: tumore di qualsiasi dimensione esteso oltre la capsula tiroidea, non asportabile chirurgicamente.

I carcinomi papillari e follicolari diagnosticati in soggetti di età inferiore a 45 anni hanno in assoluto la prognosi migliore, con una stadiazione di malattia che, anche in presenza di metastasi a distanza, non supera lo stadio II.

Informazioni aggiuntive

  • Scarica il libretto in pdf:

    PdfButton

Letto 38308 volte Ultima modifica il Venerdì, 17 Giugno 2016

ATTENZIONE!

Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica.

Pur garantendo l'esattezza e il rigore scientifico delle informazioni, AIMaC declina ogni responsabilità con riferimento alle indicazioni fornite sui trattamenti, ricordando a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico curante.


© AIMAC 2019. Tutti i diritti sono riservati. La riproduzione e la trasmissione in qualsiasi forma o con qualsiasi mezzo, elettronico o meccanico, comprese fotocopie, registrazioni o altro tipo di sistema di memorizzazione o consultazione dei dati sono assolutamente vietate senza previo consenso scritto di AIMaC.