aimac

Chi dovrebbe informarli?

  • Sarebbe bene che foste voi ad informare i bambini, a condizione che vi sentiate nella condizione di farcela emotivamente. Parlare delle emozioni che provate rispetto alla malattia è un buon modo per far capire loro che possono sentirsi liberi di esprimere le proprie. Piangere fa bene ad entrambi.
  • Se pensate di non farcela emotivamente, potrete chiedere ad un parente stretto o il vostro medico curante o un membro dell'équipe medica di parlare con loro.

 

Informazioni aggiuntive

Letto 1249 volte Ultima modifica il Giovedì, 19 Settembre 2013

ATTENZIONE!

Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica.

Pur garantendo l'esattezza e il rigore scientifico delle informazioni, AIMaC declina ogni responsabilità con riferimento alle indicazioni fornite sui trattamenti, ricordando a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico curante.


© AIMAC 2015. Tutti i diritti sono riservati. La riproduzione e la trasmissione in qualsiasi forma o con qualsiasi mezzo, elettronico o meccanico, comprese fotocopie, registrazioni o altro tipo di sistema di memorizzazione o consultazione dei dati sono assolutamente vietate senza previo consenso scritto di AIMaC.

 

×