aimac logo

Che cosa s’intende per trattamenti convenzionali e non convenzionali?

Nel contesto di questo libretto i seguenti termini saranno utilizzati con il significato indicato a fianco.

Trattamenti:
con tale termine si indicano tutte quelle pratiche che possono migliorare le condizioni fisiche e la qualità della vita del paziente anche se non vi è certezza sulla loro reale capacità di favorire la guarigione. I trattamenti possono essere:

  • convenzionali: sono quelli utilizzati dai medici (chirurgia, radioterapia e chemioterapia), che sono stati validati da numerosi studi clinici e la cui efficacia è universalmente riconosciuta;.
  • non convenzionali: sono tutti i metodi che non rientrano tra i trattamenti convenzionali. Si suddividono in:

    a) trattamenti complementari: sono utilizzati come integrazione o, come indica la definizione, complemento ai trattamenti convenzionali;

    b) trattamenti alternativi: sono utilizzati in sostituzione  dei trattamenti convenzionali.

Gli approcci terapeutici globali che coinvolgono il corpo, la mente e lo spirito (medicina cinese, ayurvedica, ecc.) possono essere classificati come trattamenti integrati.

La distinzione tra trattamenti complementari e alternativi non è rigorosa; in ogni caso è sempre bene considerare ‘alternativo’ tutto ciò che viene usato in sostituzione delle terapie convenzionali e per tale motivo la scelta deve essere sempre condivisa con il medico curante.

Presso varie strutture del Servizio Sanitario Nazionale sono disponibili alcuni trattamenti complementari - prevalentemente agopuntura, omeopatia, fitoterapia, medicina tradizionale cinese, floriterapia di Bach, massaggi shiatsu, riflessologia plantare, omotossicologia ma anche tai chi, qi gong, reiki, meditazione, mindfulness, musicoterapia, arteterapia.

Una nota a parte merita l’ipertermia, una forma di trattamento che utilizza le proprietà terapeutiche del calore, la cui efficacia, pur supportata da numerosi studi scientifici, non è stata ancora universalmente riconosciuta al punto da inserirla nei protocolli terapeutici antitumorali.

Informazioni aggiuntive

  • Scarica il libretto in pdf:

    PdfButton

Letto 8950 volte Ultima modifica il Lunedì, 23 Aprile 2018

ATTENZIONE!

Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica.

Pur garantendo l'esattezza e il rigore scientifico delle informazioni, AIMaC declina ogni responsabilità con riferimento alle indicazioni fornite sui trattamenti, ricordando a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico curante.


© AIMAC 2019. Tutti i diritti sono riservati. La riproduzione e la trasmissione in qualsiasi forma o con qualsiasi mezzo, elettronico o meccanico, comprese fotocopie, registrazioni o altro tipo di sistema di memorizzazione o consultazione dei dati sono assolutamente vietate senza previo consenso scritto di AIMaC.