aimac logo

Che cosa chiedere al proprio medico?

Parlare con il proprio medico curante prima di decidere di sottoporsi a un qualunque trattamento non convenzionale è indispensabile.
Le domande sono tante e il panorama è ampio; pertanto, a scopo puramente esemplificativo e per fornirvi un orientamento, si è cercato di raggruppare quelle fondamentali. Il resto è legato alla storia personale di ciascuno e all’unicità del rapporto con il medico.

Quali trattamenti non convenzionali potrebbero:

  • aiutarmi a controllare e ridurre lo stress?
  • contribuire a farmi sentire meno stanco?
  • aiutarmi a controllare i sintomi della malattia, quali il dolore, o gli effetti collaterali del trattamento?

Se decido di provare un trattamento non convenzionale:

  • questo potrà interferire con il trattamento o con i farmaci che assumo?
  • è possibile avere chiarimenti su pubblicazioni che trattano di medicina non convenzionale?
  • può consigliarmi un medico iscritto negli appositi elenchi degli ordini professionali cui rivolgermi?
  • è disponibile a collaborare con l’esperto in questi trattamenti?

Usate cautela nella scelta del professionista esperto in trattamenti non convenzionali: accertate sempre che sia regolarmente iscritto ad appositi elenchi. Se volete consultare un esperto in trattamenti non convenzionali:

  • chiedete sempre indicazioni al medico curante o agli operatori del centro di oncologia presso cui siete in cura;
  • chiedete ai curanti in ospedale se sono in possesso di elenchi di professionisti o di organizzazioni;
  • rivolgetevi direttamente quando possibile alle società scientifiche, nonché alle organizzazioni professionali (v. indirizzi utili);
  • rivolgetevi agli ordini provinciali dei medici chirurghi e odontoiatri per consultare gli elenchi di omeopati, agopuntori e fitoterapeuti (v. link utili).

Che cosa devo chiedere al professionista esperto in trattamenti non convenzionali:

  • Quali trattamenti non convenzionali pratica?
  • Altri malati di cancro si sono rivolti a Lei per trattamenti non convenzionali?
  • È iscritto ad organizzazioni professionali nell’ambito delle terapie non convenzionali?
  • È disponibile a collaborare con il medico curante?

Che cosa chiedere al professionista sul trattamento non convenzionale che vorreste seguire:

  • Il trattamento può interferire con la terapia antitumorale che sto seguendo?
  • Esistono controindicazioni?
  • Quali sono i rischi possibili e gli effetti collaterali?
  • In che modo può giovarmi?
  • Ci sono studi che ne dimostrano l’efficacia?
  • Quanto dura?
  • Quanto costerà?
  • Come posso procurarmi del materiale informativo?

Informazioni aggiuntive

  • Scarica il libretto in pdf:

    PdfButton

Letto 3663 volte Ultima modifica il Lunedì, 02 Febbraio 2015

ATTENZIONE!

Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica.

Pur garantendo l'esattezza e il rigore scientifico delle informazioni, AIMaC declina ogni responsabilità con riferimento alle indicazioni fornite sui trattamenti, ricordando a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico curante.


© AIMAC 2019. Tutti i diritti sono riservati. La riproduzione e la trasmissione in qualsiasi forma o con qualsiasi mezzo, elettronico o meccanico, comprese fotocopie, registrazioni o altro tipo di sistema di memorizzazione o consultazione dei dati sono assolutamente vietate senza previo consenso scritto di AIMaC.