aimac

L'apparato genitale maschile e femminile

L'apparato genitale maschile

Gli organi genitali maschili sono facilmente riconoscibili perché sono quasi tutti esterni al corpo. L'estremità del pene è rivestita dal prepuzio se questo non è stato asportato con la circoncisione. La parte più sensibile del pene è il frenulo: se stimolato, produce le sensazioni più eccitanti per l'uomo. Sull'apice del glande si apre il foro che conduce all'uretra.

Alla radice del pene si trova lo scroto, che contiene i testicoli. I testicoli sono costituiti da una miriade di tubi microscopici, detti tubuli seminiferi, entro i quali si formano gli spermatozoi. Negli spazi tra i tubuli vi sono anche altre cellule, le cellule diLeydig, che producono il testosterone. Attraverso i condotti deferenti, gli spermatozoi formatisi nei testicoli raggiungono la vescica seminale, dove si mescolano con altre sostanze viscose per formare il liquido seminale. Solo il 10% circa del liquido che l'uomo eiacula con l'orgasmo è costituito dagli spermatozoi, mentre per la parte restante da liquido che nutre gli spermatozoi e li aiuta a risalire il canale cervicale femminile fino all'incontro con l'ovulo.

L'unico organo interno che forma l'apparato genitale maschile è la prostata, una ghiandola che si trova in profondità nella pelvi e che avvolge la prima porzione dell'uretra nel punto in cui questa si scinde dalla vescica urinaria. La prostata secerne un liquido che confluisce nel liquido seminale e contribuisce a creare quelle sensazioni intense che l'uomo avverte quando raggiunge l'orgasmo.

 

L'apparato genitale femminile

Gli organi genitali femminili si trovano prevalentemente all'interno del corpo e sono meno evidenti di quelli maschili. Organi esterni sono le grandi labbra, che nascondono le piccole labbra, più sottili. All'estremità delle piccole labbra si trova il clitoride, che è rivestito da un piccolo cappuccio. La punta del clitoride, quando non è stimolata, è di piccole dimensioni.

Appena sotto al clitoride, verso l'orifizio vaginale, si trova l'uretra. Più sotto si apre la vagina, oltre la quale segue una zona cutanea detta perineo, che termina con l'ano. Gli organi genitali interni sono costituiti dall'utero, che accoglie il feto quando s'instaura la gravidanza, e dalle ovaie, le ghiandole che assolvono alla funzione riproduttiva producendo le cellule uovo - una al mese nell'arco della vita fertile.

 

Informazioni aggiuntive

Letto 7953 volte Ultima modifica il Venerdì, 30 Gennaio 2015

ATTENZIONE!

Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica.

Pur garantendo l'esattezza e il rigore scientifico delle informazioni, AIMaC declina ogni responsabilità con riferimento alle indicazioni fornite sui trattamenti, ricordando a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico curante.


© AIMAC 2015. Tutti i diritti sono riservati. La riproduzione e la trasmissione in qualsiasi forma o con qualsiasi mezzo, elettronico o meccanico, comprese fotocopie, registrazioni o altro tipo di sistema di memorizzazione o consultazione dei dati sono assolutamente vietate senza previo consenso scritto di AIMaC.