aimac logo

Secondo Congresso dell'INPS organizzato con AIMaC e F.A.V.O.

Si svolgono a Napoli dal 13 al 15 novembre le Giornate partenopee di medicina previdenziale in cui si articola il secondo Congresso Nazionale dell'INPS. In virtù delle proficue relazioni stabilite con l'ente previdenziale in merito all'applicazione della "legge dei 15 giorni" e della partecipazione di Massimo Piccioni (coordinatore dell'area medico-legale) alla Giornata nazionale del malato oncologico, Elisabetta Iannelli come vice presidente di AIMaC e Francesco De Lorenzo come presidente di F.A.V.O. fanno parte, rispettivamente, della presidenza e della segreteria scientifica del congresso.

La seconda giornata dei lavori è dedicata a "i bisogni dei malati oncologici e la metodologia valutativa delle oncopatie". Presiedono i lavori De Lorenzo, Umberto Tirelli direttore della divisione oncologica del CRO di Aviano e Giuseppe dell'Osso, ordinario di medicina legale dell'università di Bologna. Nelle tre sezioni vengono esposti e trattati gli aspetti della cura e del sostegno dei pazienti oncologici in relazione alle esisgenze previdenziali e assistenziali.

Le Giornate partenopee hanno luogo nella sala dell'aula magna dell'università Federico II, via Partenome 36.

Letto 1330 volte Ultima modifica il Sabato, 08 Novembre 2014
Vota questo articolo
(0 Voti)

ATTENZIONE!

Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica.

Pur garantendo l'esattezza e il rigore scientifico delle informazioni, AIMaC declina ogni responsabilità con riferimento alle indicazioni fornite sui trattamenti, ricordando a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico curante.


© AIMAC 2019. Tutti i diritti sono riservati. La riproduzione e la trasmissione in qualsiasi forma o con qualsiasi mezzo, elettronico o meccanico, comprese fotocopie, registrazioni o altro tipo di sistema di memorizzazione o consultazione dei dati sono assolutamente vietate senza previo consenso scritto di AIMaC.