aimac logo

La ricerca alla portata del paziente: a passi veloci nel mondo dell'oncologia

Il 31 maggio dalle 14.30 si terrà il webinar organizzato dalla Fondazione Policlinico Gemelli, intitolato "La ricerca alla portata del paziente: a passi veloci nel mondo dell'oncologia". Oltre ad aver patrocinato l'evento, Aimac interverrà - con il suo vice Presidente Elisabetta Iannelli - per parlare del consenso informato negli studi clinici.

Molti gli spunti di interesse per i malati si cancro che, per partecipare, possono registrarsi cliccando qui.

Di seguito il razionale scientifico dell'evento e il programma:

"La ricerca scientifica rappresenta il motore dell’evoluzione delle cure e negli ultimi 10 anni si sta osservando a un veloce avanzamento delle nuove terapie. Oltre alla chemioterapia, oggi in ambito oncologico i pazienti possono essere sottoposti a cure più mirate, ovvero i trattamenti “target” biologici e in alcune patologie anche l’immunoterapia.
Questo progresso avviene grazie ad un percorso ben chiaro e definiti della ricerca, che comincia da quella preclinica su cellule e cavia a quella sull’uomo; ma questo “viaggio” del farmaco avviene con un processo che vede ricercatori e clinici impegnati nella ricerca oggi in stretta collaborazione tra loro.
Il paziente è il protagonista di questo percorso, pertanto è importante la conoscenza e l’informazione sulle modalità di come il farmaco arriva ai nostri ospedali e come lo stesso paziente può essere l’attore principale della ricerca.
E così non a caso nasce l’incontro “La ricerca alla portata del paziente” che ha l’obiettivo di fornire, da parte di chi ogni giorno aiuta la ricerca attraverso l’impegno stretto con i pazienti, un approfondimento sull’importanza degli studi clinici, sul loro significato e modalità di esecuzione, il tutto con il fondamentale contributo dei pazienti."

 

Scarica il programma in pdf

Letto 305 volte Ultima modifica il Lunedì, 24 Maggio 2021
Vota questo articolo
(0 Voti)

ATTENZIONE!

Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica.

Pur garantendo l'esattezza e il rigore scientifico delle informazioni, AIMaC declina ogni responsabilità con riferimento alle indicazioni fornite sui trattamenti, ricordando a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico curante.


© AIMAC 2019. Tutti i diritti sono riservati. La riproduzione e la trasmissione in qualsiasi forma o con qualsiasi mezzo, elettronico o meccanico, comprese fotocopie, registrazioni o altro tipo di sistema di memorizzazione o consultazione dei dati sono assolutamente vietate senza previo consenso scritto di AIMaC.