aimac logo

Assenza dal lavoro per i lavoratori fragili in tempo di Covid

La Legge Di Bilancio (n° 178/2020 approvata il 30 dicembre 2020, art. 1, co. 481) reintroduce, dal 1° gennaio 2021 al 28 febbraio 2021, l’agevolazione lavorativa che equipara l’assenza dal lavoro dei lavoratori “fragili” al ricovero ospedaliero.

Detta tutela, che era stata introdotta, ad inizio pandemia dal decreto Cura Italia (D.L. n. 18/2020, art. 26), spetta ai dipendenti pubblici e privati in possesso della certificazione medica attestante una patologia oncologica, una condizione di immuno-depressione o lo svolgimento di relative terapie salvavita ed ai lavoratori in possesso del riconoscimento di handicap in stato di gravità (L.104/1992).

Inoltre, sempre per i lavoratori fragili, la Legge di Bilancio estende fino alla fine di febbraio 2021 la possibilità di svolgere il lavoro in modalità agile anche attraverso l’adibizione a diversa mansione ricompresa nella medesima categoria o area di inquadramento, o lo svolgimento di specifiche attività di formazione professionale anche da remoto.

 

Letto 401 volte Ultima modifica il Giovedì, 04 Febbraio 2021
Vota questo articolo
(1 Vota)

ATTENZIONE!

Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica.

Pur garantendo l'esattezza e il rigore scientifico delle informazioni, AIMaC declina ogni responsabilità con riferimento alle indicazioni fornite sui trattamenti, ricordando a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico curante.


© AIMAC 2019. Tutti i diritti sono riservati. La riproduzione e la trasmissione in qualsiasi forma o con qualsiasi mezzo, elettronico o meccanico, comprese fotocopie, registrazioni o altro tipo di sistema di memorizzazione o consultazione dei dati sono assolutamente vietate senza previo consenso scritto di AIMaC.