aimac logo

AIMaC premiata da Fondazione Sodalitas. Premio Sodalitas Social Innovation per nuove partnership profit - nonprofit

Il progetto “PRO-JOB. Lavorare durante e dopo il cancro: una risorsa per l'impresa e per il lavoratore” fra i 7 premiati sui 129 in concorso.

aimac premio soliditas

Si è conclusa ieri, 3 ottobre 2012, la seconda edizione di Sodalitas Social Innovation, il programma per migliorare la capacità progettuale delle organizzazioni del Terzo Settore e favorire partnership innovative fra profit e non profit promosso da Fondazione Sodalitas. Nata nel 1995 su iniziativa di Assolombarda e un primo gruppo di 14 imprese, questa aggrega oggi 92 imprese leader del mercato italiano, con cui sviluppa progetti di Sostenibilità per l’Ambiente, il Lavoro, la Comunità, il Mercato. Le imprese aderenti a Fondazione Sodalitas danno lavoro a 800.000 persone e rappresentano complessivamente il 30% del PIL nazionale.

In occasione dell’edizione di quest’anno di Sodalitas Social Innovation, sono stati presentati 129 progetti da 123 Organizzazioni Nonprofit. Di questi, 13 sono stati selezionati da una Giuria presieduta dal Segretario Generale di Fondazione Cariplo Pier Mario Vello e da un gruppo di autorevoli rappresentanti di imprese, istituzioni e fondazioni erogatrici. Solo 7 i progetti vincitori delle diverse categorie, AIMaC è risultata vincitrice della Categoria 3 (“Ente già in essere/Area di intervento Italia - Salute, Sanità, Disabilità”) con il progetto “PRO-JOB. Lavorare durante e dopo il cancro: una risorsa per l'impresa e per il lavoratore”, ideato da AIMaC e realizzato grazie all'alleanza con l’Università degli studi di Milano (Centro Interdipartimentale di ricerca e intervento sui processi decisionali - IRIDe) e con l’Istituto Nazionale Tumori di Milano.

L’azione progettuale mira a sviluppare strumenti volti a promuovere l’inclusione dei lavoratori malati di cancro nel mondo produttivo, sensibilizzare il management a creare per il malato condizioni ottimali nell’ambiente di lavoro, agevolare i lavoratori che hanno parenti malati a conservare il lavoro grazie alle tutele normative vigenti, disincentivare il ricorso inadeguato di procedure per fronteggiare difficoltà sul lavoro conseguenti al cancro.
Obiettivo finale del progetto consiste nel rendere l'azienda consapevole dei bisogni emergenti dell'organizzazione e dell'individuo e di sapervi rispondere in modo adeguato, tempestivo e in autonomia.

Il progetto ha riscosso un notevole interesse fra i rappresentanti di circa 90 imprese presenti alla manifestazione, molti dei quali hanno dichiarato la disponibilità delle proprie strutture ad assicurare i finanziamenti necessari per la realizzazione del progetto.

Tutti i progetti partecipanti alla 2^ Edizione di Sodalitas Social Innovation sono, da oggi, consultabili sul nuovo sito www.socialinnovation.sodalitas.it, presentato in anteprima durante l’evento.

Vai al sito di Sodalitas Social Innovation


Rassegna stampa

Vita.it

Quotidiano Sanità

Istituto Italiano Donazione

Letto 1653 volte Ultima modifica il Giovedì, 22 Febbraio 2018
Vota questo articolo
(0 Voti)

ATTENZIONE!

Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica.

Pur garantendo l'esattezza e il rigore scientifico delle informazioni, AIMaC declina ogni responsabilità con riferimento alle indicazioni fornite sui trattamenti, ricordando a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico curante.


© AIMAC 2015. Tutti i diritti sono riservati. La riproduzione e la trasmissione in qualsiasi forma o con qualsiasi mezzo, elettronico o meccanico, comprese fotocopie, registrazioni o altro tipo di sistema di memorizzazione o consultazione dei dati sono assolutamente vietate senza previo consenso scritto di AIMaC.

 

Aiutaci ad aiutare!

 

AIMAC tree

I servizi messi a disposizione da AIMaC per i malati di cancro sono completamente gratuiti, ma molto onerosi per l'Associazione. Se ogni visitatore del sito facesse anche solo una piccola donazione, la nostra raccolta fondi terminerebbe in pochi giorni permettendoci di continuare a sostenere i malati e i loro familiari lungo il percorso della malattia. 

Dona ora!

logo Filos  

Hai bisogno di informazioni sui diritti del malato?

Filos, l'assistente virtuale è qui per te!