aimac logo

Su 'La Stampa': "A rischio e costretti a lavorare, l’odissea dei malati oncologici"

Pubblicata su 'La Stampa', a firma di Paolo Russo, la denuncia della Federazione italiana delle Associazioni di Volontariato in Oncologia (FAVO) in merito alla situazione di forte difficoltà in cui vengono a trovarsi i lavoratori malati oncologici dopo l'approvazione in Senato della legge di conversione del Decreto Cura Italia. Senza aver recepito l'emendamento proposto da FAVO, infatti, l'art. 26 del decreto prevede ancora una doppia certificazione rilasciata “dalle competenti autorità sanitarie nonché dal medico di assistenza primaria che ha in carico il paziente” per giustificare, fino al 30 aprile, l’assenza dal lavoro, coperta da indennità di malattia equiparata al ricovero ospedaliero.

In tal modo i lavoratori malati di cancro, fra i più a rischio di contagio da Coronavirus, si trovano di fronte ad una norma che non li tutela, perchè sancisce un diritto di fatto inesigibile.

 

Leggi il Comunicato Stampa di FAVO


Leggi l'articolo pubblicato da 'La Stampa'

 

 

Letto 191 volte Ultima modifica il Mercoledì, 15 Aprile 2020
Vota questo articolo
(0 Voti)

ATTENZIONE!

Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica.

Pur garantendo l'esattezza e il rigore scientifico delle informazioni, AIMaC declina ogni responsabilità con riferimento alle indicazioni fornite sui trattamenti, ricordando a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico curante.


© AIMAC 2019. Tutti i diritti sono riservati. La riproduzione e la trasmissione in qualsiasi forma o con qualsiasi mezzo, elettronico o meccanico, comprese fotocopie, registrazioni o altro tipo di sistema di memorizzazione o consultazione dei dati sono assolutamente vietate senza previo consenso scritto di AIMaC.