aimac logo

Sollevare pesi aiuta a combattere il cancro al seno

Non è un'attività fisica qualunque, ma precisamente il sollevamento di pesi a mano libera o con l'uso delle apposite macchine da palestra che sembra giovare notevolmente all'umore delle donne colpite da tumore del seno. A rivelare un dato psicologico che può apparire a prima vista scontato, ma che i ricercatori difendono quale il primo basato su dati scientifici, è un nuovo studio americano in via di pubblicazione sulla rivista Cancer. Ricercatori dell'Università di Pensylvania e dell'American Cancer Society hanno seguito per sei mesi consecutivi la salute di poco meno di un centinaio di donne che nei tre anni precedenti erano state curate per il tumore della mammella. Al momento dello studio tutte le donne considerate erano in buone condizioni fisiche. Le volontarie sono state divise in due gruppi, soltanto uno dei quali seguiva con un allenatore personale un regime di esercizi fisici che prevedeva il sollevamento pesi due volte a settimana. Test psicologici sulla salute mentale delle pazienti hanno rivelato successivamente che l'80% delle donne sottoposte al rigoroso regime di esercizi si sentiva in generale decisamente meglio. Migliorati, in particolare, risultavano le sensazioni di controllo sul proprio corpo, di ottimismo per il futuro e la capacità avere rapporti intimi. Il miglioramento di prospettiva sulla propria vita è risultato nel 50% delle altre donne che, pur non sollevando pesi, si allontanavano dal periodo delle cure necessarie per combattere il tumore.
Letto 1846 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)

ATTENZIONE!

Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica.

Pur garantendo l'esattezza e il rigore scientifico delle informazioni, AIMaC declina ogni responsabilità con riferimento alle indicazioni fornite sui trattamenti, ricordando a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico curante.


© AIMAC 2019. Tutti i diritti sono riservati. La riproduzione e la trasmissione in qualsiasi forma o con qualsiasi mezzo, elettronico o meccanico, comprese fotocopie, registrazioni o altro tipo di sistema di memorizzazione o consultazione dei dati sono assolutamente vietate senza previo consenso scritto di AIMaC.