aimac logo

Da Repubblica.it: coronavirus, scadenze rinviate per i piani terapeutici

Per tutti i pazienti in cura - oncologici ma non solo - i piani terapeutici che scadono a marzo e aprile vengono rinnovati in modo automatico per 90 giorni (dalla scadenza). Non ci sarà quindi bisogno di tornare in ospedale per il rinnovo, come prevederebbe la prassi. Lo ha deciso l’Agenzia italiana del farmaco (Aifa), che in una nota sottolinea la “necessità di ridurre il rischio di infezione da SARS-CoV-2 nei pazienti anziani o con malattie croniche, limitando l’affluenza negli ambulatori specialistici”.

Leggi l'articolo completo di Tiziana Moriconi su Repubblica.it

Leggi la nota dell'AIFA cliccando qui

Letto 158 volte Ultima modifica il Venerdì, 20 Marzo 2020
Vota questo articolo
(0 Voti)

ATTENZIONE!

Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica.

Pur garantendo l'esattezza e il rigore scientifico delle informazioni, AIMaC declina ogni responsabilità con riferimento alle indicazioni fornite sui trattamenti, ricordando a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico curante.


© AIMAC 2019. Tutti i diritti sono riservati. La riproduzione e la trasmissione in qualsiasi forma o con qualsiasi mezzo, elettronico o meccanico, comprese fotocopie, registrazioni o altro tipo di sistema di memorizzazione o consultazione dei dati sono assolutamente vietate senza previo consenso scritto di AIMaC.