aimac logo

Preservazione della fertilità

Preservazione della fertilità nelle donne in età fertile che vengono colpite da neoplasie i cui trattamenti possono compromettere le loro capacità riproduttive. AIMaC, dopo essersi occupata di informare chi affronta il cancro sulle possibilità di preservazione della fertilità maschile attraverso la diffusione della brochure “Padre dopo il cancro”, sta lavorando per promuovere cultura anche riguardo il delicato argomento della preservazione della fertilità femminile. Nell’ambito del progetto Strategie sinergiche per la diffusione della cultura della preservazione della fertilità nei pazienti oncologici, AIMaC sta collaborando con la Fondazione San Raffaele Monte Tabor e l’Istituto Superiore di Sanità, anche per  favorire lo scambio di informazioni fra i professionisti coinvolti nell’assistenza e nella cura delle pazienti oncologiche sul tema della conservazione della loro capacità riproduttiva. Per rispondere a questo obiettivo il 3 ottobre 2011 si è tenuto a Roma il primo corso ECM di “Formazione alla preservazione della fertilità nelle pazienti oncologiche”. Il corso, che ha visto anche la collaborazione dell’AIOM, ha visto i contributi di ginecologi esperti nella medicina della riproduzione, oncologi, embriologi e psicologi al fine di favorire la presa in carico completa delle pazienti oncologiche in età pre-fertile e fertile.

Letto 2737 volte

ATTENZIONE!

Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica.

Pur garantendo l'esattezza e il rigore scientifico delle informazioni, AIMaC declina ogni responsabilità con riferimento alle indicazioni fornite sui trattamenti, ricordando a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico curante.


© AIMAC 2019. Tutti i diritti sono riservati. La riproduzione e la trasmissione in qualsiasi forma o con qualsiasi mezzo, elettronico o meccanico, comprese fotocopie, registrazioni o altro tipo di sistema di memorizzazione o consultazione dei dati sono assolutamente vietate senza previo consenso scritto di AIMaC.