Fai una donazione ad AIMaCFai una donazione ad AIMaC

aimac

I diritti del malato di cancro

I diritti del malato di cancro

Elaborazione del testo:
Elisabetta Iannelli (vicepresidente Aimac)

Ultima edizione: febbraio 2016

 

 

 

PdfButton

Dal 2003, anno in cui fu pubblicata la prima edizione di questo libretto, ad oggi molte cose sono cambiate per i malati di cancro: per…
Le necessità di cura e assistenza del malato di cancro non si esauriscono con i trattamenti terapeutici di vitale importanza. La condizione di fragilità determinata…
Il malato ha il diritto – a condizione che lo desideri - di avere piena cognizione del proprio stato di salute e di ottenere dai…
Il malato di cancro ha diritto all’esenzione dal pagamento del ticket per farmaci, visite ed esami appropriati per la cura del tumore da cui è…
Il Servizio Sanitario Nazionale fornisce gratuitamente ausili, ortesi e protesi alle persone con invalidità superiore al 33% e alle donne mastectomizzate, agli amputati d’arto, agli…
Ogni cittadino inabile al lavoro e sprovvisto dei mezzi necessari per vivere ha diritto al mantenimento e all'assistenza sociale (Art. 38 co.1 Cost). I malati…
La domanda per l’ottenimento di qualunque beneficio assistenziale deve essere presentata all’INPS esclusivamente per via telematica [1]. Per farlo è necessario munirsi di un codice…
Può accadere che, a causa della malattia e delle terapie antitumorali, le condizioni di salute del malato di cancro siano gravemente pregiudicate; in questi casi,…
Lo Stato assiste i malati oncologici [1] che si trovino in determinate condizioni economiche e di gravità della malattia attraverso il riconoscimento dell'invalidità civile [2]…
Se a causa della malattia è stata riconosciuta un’invalidità totale e permanente del 100%, e il malato ha problemi di deambulazione o non è più…
L'indennità di frequenza è riconosciuta [1] ai minori affetti da patologie tumorali che siano iscritti o frequentino scuole di ogni ordine e grado (compresi gli…
In ambito lavorativo alcuni benefici conseguono all’accertamento di una certa percentuale di invalidità, altri all’accertamento dello stato di “handicap in situazione di gravità”, e altri…
Se la persona cui è stato diagnosticato un tumore non ha ancora un lavoro, l'accertamento della disabilità, ai sensi della legge 68/99, da parte della…
Nei concorsi pubblici, il candidato-vincitore, con invalidità superiore al 67%, ha diritto di precedenza nella scelta della sede di lavoro più vicina al suo domicilio…
Il lavoratore disabile ha il diritto di essere assegnato a mansioni adeguate alla sua capacità lavorativa. In caso di aggravamento delle sue condizioni di salute…
Il lavoratore malato di cancro può chiedere di non essere assegnato a turni di notte presentando al datore di lavoro un certificato attestante la sua…
Il malato di cancro che desideri continuare a lavorare dopo la diagnosi e durante i trattamenti può usufruire di forme di flessibilità per conciliare i…
Il telelavoro (letteralmente lavoro a distanza) è semplicemente una modalità di prestare il lavoro in un luogo diverso dai locali messi a disposizione del datore…
Pur non esistendo una normativa organica che regolamenti specificatamente le assenze causate dalle malattie oncologiche, come anche dall’esigenza di sottoporsi ai relativi trattamenti terapeutici, alcuni…
Il lavoratore che non sia in grado di espletare le sue mansioni a causa della malattia e delle sue conseguenze ha diritto di assentarsi per…
Poiché lo stato di malattia giustifica l'assenza dal lavoro e il diritto a percepire l’indennità di malattia, il lavoratore ammalato ha l'obbligo di rendersi reperibile…
Oltre alla retribuzione o all'indennità di malattia, il lavoratore malato ha diritto a conservare il posto per un determinato periodo stabilito dalla legge, dagli usi…
I CCNL spesso prevedono la possibilità di conservare il posto di lavoro anche nei casi in cui l’assenza per malattia determini il superamento del periodo…
Alcuni CCNL del pubblico impiego e, in misura minore, del settore privato prevedono per le patologie oncologiche e per quelle gravi che richiedono terapie salvavita…
I permessi e i congedi dal lavoro di cui possono usufruire i lavoratori riconosciuti invalidi o con handicap grave e i familiari che li assistono…
I lavoratori autonomi iscritti alla gestione separata INPS (come ad es. commercianti, artigiani, free lance), se costretti a sospendere anche solo temporaneamente l'attività lavorativa a…
Per il calcolo degli anni di servizio ai fini pensionistici, i lavoratori cui sia stata riconosciuta un’invalidità civile, di guerra, per lavoro e per servizio…
I lavoratori hanno diritto che siano preveduti ed assicurati mezzi adeguati alle loro esigenze di vita in caso di infortunio, malattia, invalidità e vecchiaia, disoccupazione…
Il lavoratore dipendente, autonomo o parasubordinato iscritto all'INPS, ha diritto all'assegno ordinario di invalidità a condizione che: sia affetto da infermità fisica o mentale tale…
Il lavoratore dipendente, autonomo o parasubordinato iscritto all'INPS, ha diritto alla pensione di inabilità a condizione che [1]: sia affetto da infermità fisica o mentale…
L'assicurato INPS cui sia stata riconosciuta la pensione per inabilità totale ha diritto all’assegno per l’assistenza personale e continuativa, a condizione che [1]: non sia…
Se il malato non è in grado, anche solo temporaneamente, di curare i propri interessi (gestione del conto corrente bancariopostale, vendita o acquisto di immobili,…
Il Comune di residenza riconosce al malato di cancro in terapia il diritto ad ottenere il contrassegno di libera circolazione e sosta [1], che consente:…
La legge riconosce al malato di cancro specifiche agevolazioni fiscali, oltre alla detrazione delle spese mediche in misura del 19% e alla deduzione dei contributi…
Il 22 dicembre 2005 il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha pubblicato la Circolare n. 40 avente ad oggetto: 'Patologie oncologiche – Periodo…
Elaborazione del testo: Avv. Elisabetta Iannelli (vice-presidente di AIMaC) Editing: Laura Del Campo (AIMaC) Questa pubblicazione è stata realizzata nell’ambito del Progetto “Servizio Nazionale di…

ATTENZIONE!

Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica.

Pur garantendo l'esattezza e il rigore scientifico delle informazioni, AIMaC declina ogni responsabilità con riferimento alle indicazioni fornite sui trattamenti, ricordando a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico curante.


© AIMAC 2015. Tutti i diritti sono riservati. La riproduzione e la trasmissione in qualsiasi forma o con qualsiasi mezzo, elettronico o meccanico, comprese fotocopie, registrazioni o altro tipo di sistema di memorizzazione o consultazione dei dati sono assolutamente vietate senza previo consenso scritto di AIMaC.