homepage aimac
Siamo associati conFAVO    insieme contro il cancro    alleanza contro il cancro    mac millan


Con il sostegno di
stampa la pagina pagina     stampa il libretto libretto     english version english scarica il libretto pdf    
Quali sono i sintomi del cancro della tiroide?

Nella maggior parte dei casi i tumori della tiroide crescono molto lentamente. Il primo segno è di solito un rigonfiamento indolore, comunemente definito gozzo, che compare nel collo e che s’ingrossa sempre di più, in alcuni casi fino al punto da comprimere l’esofago o la trachea, provocando così difficoltà alla deglutizione o alla respirazione. In casi molto rari di tumori maligni della tiroide, i primi sintomi possono essere causati dalla diffusione della malattia ad altri organi come ossa o polmoni. Difficilmente il tumore della tiroide influisce sulla produzione degli ormoni; pertanto, i sintomi di ipertiroidismo o di ipotiroidismo sono rari.

Se notate la presenza di un rigonfiamento, ancorché limitato (ad esempio un nodulo), nel collo, è bene che consultiate immediatamente il medico curante. Tuttavia, è importante sottolineare che nella maggior parte dei casi il gozzo è di natura benigna e, generalmente, legato alla carenza di iodio negli alimenti e nelle acque, particolarmente significativa in alcune regioni italiane. La presenza del gozzo non è ritenuta, a tutt’oggi, una condizione di rischio per lo sviluppo di un carcinoma, anche se il tumore potrebbe insorgere nel suo ambito.

 

Attenzione Attenzione
Pur garantendo l'esattezza e il rigore scientifico delle informazioni, AIMaC declina ogni responsabilità con riferimento alle indicazioni fornite sui trattamenti, per le quali si raccomanda di consultare il medico curante, l'unico che possa adottare decisioni in merito.

La riproduzione e la trasmissione in qualsiasi forma o con qualsiasi mezzo, elettronico o meccanico, comprese fotocopie, registrazioni o altro tipo di sistema di memorizzazione o consultazione dei dati, sono assolutamente vietate senza consenso esplicito di AIMaC e senza citare la fonte.
Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Validato XHTML 1.0 Strict