aimac logo

Il grading dei tumori cerebrali

Il grading è una scala che esprime in gradi la malignità dei tumori basandosi sull’aspetto delle cellule neoplastiche al microscopio, sulla loro tendenza a invadere i tessuti sani e sulla velocità con cui il tumore cresce. È un elemento di valutazione molto importante per i medici sia per l’elaborazione del piano terapeutico sia per la definizione della prognosi, anche se su questa influiscono il tipo di tumore, l’età e le condizioni generali del paziente.

I tumori cerebrali sono classificati secondo quattro gradi di malignità:

  • grado 1: il tumore è benigno, cresce molto lentamente e non invade i tessuti adiacenti;
  • grado 2: il tumore ha un basso grado di malignità, cresce lentamente, ma può invadere il tessuto cerebrale circostante; può ripresentarsi dopo il trattamento con una recidiva a un grado di malignità uguale o più alto;
  • grado 3: il tumore è maligno, caratterizzato da cellule che crescono e si moltiplicano molto rapidamente, invadendo il tessuto cerebrale circostante fino a distruggerlo; la recidiva è frequente e in genere è di grado più alto;
  • grado 4: il tumore è quanto mai aggressivo, le cellule crescono e si moltiplicano molto rapidamente, invadono diffusamente i tessuti cerebrali circostanti e li distruggono.





Informazioni aggiuntive

  • Scarica il libretto in pdf:

    PdfButton

Letto 16873 volte Ultima modifica il Lunedì, 20 Giugno 2016

ATTENZIONE!

Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica.

Pur garantendo l'esattezza e il rigore scientifico delle informazioni, AIMaC declina ogni responsabilità con riferimento alle indicazioni fornite sui trattamenti, ricordando a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico curante.


© AIMAC 2019. Tutti i diritti sono riservati. La riproduzione e la trasmissione in qualsiasi forma o con qualsiasi mezzo, elettronico o meccanico, comprese fotocopie, registrazioni o altro tipo di sistema di memorizzazione o consultazione dei dati sono assolutamente vietate senza previo consenso scritto di AIMaC.